Premi invio per cercare o Esc per chiudere
Mosaici, Monte Nebo

Giordania, cosa vedere da Amman a Petra

Giordania, cosa vedere da Amman a Petra

Mosaici, Monte Nebo , , ,

Benvenuti in un viaggio epico lungo la magnifica “strada dei Re”, un percorso che si snoda attraverso la storia millenaria e i paesaggi mozzafiato della Giordania.

Questo affascinante percorso ti condurrà verso antichi castelli che emergono imponenti dal deserto e ti porterà ad esplorare una riserva naturale unica al mondo, la Biosfera di Dana.

La tua avventura avrà inizio con una sosta per visitare Madaba, “la città dei mosaici“, e il Monte Nebo, luogo sacro e importantissima meta di pellegrinaggi.

Proseguirà poi con la scoperta dei suggestivi castelli di Kerak e Shawbak, imponenti fortezze che risplendono come guardiani silenziosi del passato a testimonianza della potenza dei Crociati.

Proseguendo lungo la “Strada dei Re”, ti imbatterai anche nella riserva della biosfera di Dana, una meraviglia naturale che incanta i sensi. Questo eccezionale ecosistema abbraccia un’ampia varietà di habitat, dalla valle alpina ai canyon rocciosi, offrendo una casa a una miriade di specie vegetali e animali. Qui ti aspettano avventurose escursioni tra sentieri tortuosi e panorami mozzafiato.

Camminando sulle orme dei re e degli antichi viaggiatori, scoprirai quindi l’incanto di un paese ricco di tesori nascosti e di emozioni travolgenti, per poi coronare il tuo viaggio con la visita alla meraviglia senza tempo di Petra.

Sommario

Lungo la strada dei Re

Dopo aver visitato la frenetica e vivace capitale della Giordania, una delle prime tappe davvero interessanti è sicuramente Madaba, nota anche come “la città dei mosaici“. Fondata intorno al 1300 a.C. è generalmente conosciuta per la sua antica storia e cultura ma è mondialmente rinomata per le sue bellissime opere d’arte bizantine e per la famosa mappa, uno splendido mosaico risalente al VI secolo d.C. che rappresenta la Terra Santa, con le sue città e siti religiosi. È stata scoperta casualmente nel 1896 durante i lavori di costruzione di una chiesa e si trova ancora oggi all’interno della Chiesa greco-ortodossa di San Giorgio.

La mappa è considerata una delle più antiche mappe cristiane e fornisce importanti informazioni sulla topografia, l’architettura e la geografia della regione nel periodo bizantino.

Dopo Madaba, un’altra imperdibile tappa lungo la strada per Petra, è il Monte Nebo, dalla cui sommità si gode di una vista spettacolare sulla Valle del Giordano e sul Mar Morto. Questo luogo, sacro sia ai cristiani che agli ebrei, è considerato il luogo dove Mosè vide la Terra Promessa per la prima volta e dove venne poi sepolto.

L’area circostante è anche ricca di resti archeologici, tra cui una chiesa bizantina risalente al IV secolo d.C. al cui interno si possono ammirare bellissimi mosaici antichi, oltre ad una serie di altre strutture religiose che vengono ancora utilizzate per le cerimonie religiose.

Monte Nebo in Giordania
Monte Nebo

Sulla strada per Petra

Proseguendo lungo “la strada dei Re” verso Petra abbiamo l’occasione di essere trasportati indietro nel tempo, in un’epoca di leggende, guerre e cavalieri, visitando il Castello di Kerak oppure quello di Shawbak o, perché no, visitandoli entrambi!

Il Castello di Kerak, situato in cima ad una collina rocciosa, è un’opera d’arte architettonica che ha resistito al tempo, un imponente castello crociato risalente al XII secolo che è stato una roccaforte inespugnabile per secoli. Le sue spesse mura e le numerose torri sono state costruite per proteggere i crociati dalle incursioni degli eserciti musulmani e, una volta superate ed essere entrati al suo interno, si viene subito colpiti dalla grandiosità e dalla maestosità di questo luogo.

Si possono ammirare le sue molte sale, corridoi e cortili, dove la luce filtra attraverso le finestre a feritoia e le porte in legno massiccio. Lungo il percorso si possono vedere le vecchie prigioni, le cucine, le stanze dei soldati e delle guardie, nonché le ampie terrazze da cui si gode di un panorama mozzafiato sulla città e sulle montagne circostanti.

Il Castello di Shawbak è un’altra fortezza crociata, costruita sulle rovine di un antico insediamento nabateo. La costruzione del castello si deve al volere del re crociato Baldovino I, nel XI secolo, e subì successivamente numerosi attacchi da parte delle armate di Saladino prima di soccombere definitivamente alla fine del XIII sec. in seguito a un assedio durato ben 18 mesi.

Oltre alle mura imponenti e alle torri di guardia, il castello ospita anche una chiesa, una serie di catacombe e di cisterne sotterranee utilizzate per raccogliere l’acqua piovana, che veniva poi utilizzata per scopi domestici e agricoli.

Castello di Shawbak
Castello di Shawbak

La Biosfera di Dana

Dopo tanta storia e archeologia, tra un castello e un altro, una possibile tappa molto rilassante può essere la Riserva della biosfera di Dana, la più grande della Giordania.

E’ un’area di straordinaria bellezza, caratterizzata da alte falesie di arenaria, scarpate di roccia rossa e profonde vallate che ospitano un ecosistema sorprendentemente vario.

Nella riserva, infatti, crescono rigogliose centinaia di specie diverse di piante, tra cui agrumi, ginepri, acacie del deserto e palme da dattero. Inoltre qui oltre 180 specie di uccelli e più di 45 specie di mammiferi, anche in via di estinzione, tra cui caracal, stambecchi, gazzelle di montagna, gatti del deserto, volpi rosse e lupi, trovano riparo e protezione.

In primavera e in autunno è quindi il luogo ideale dove gli amanti della natura possono trascorrere qualche giorno facendo lunghe passeggiate a piedi o semplicemente rilassarsi in attesa di visitare la meravigliosa e spettacolare Petra!

Ingresso Siq, Petra in Giordania
Siq, Petra

Riepilogo

Abbiamo esplorato insieme le meraviglie del tuo prossimo viaggio in Giordania, dalle vibranti strade di Amman alla storica Petra, passando per la “strada dei Re” con le sue affascinanti tappe come Madaba, il Monte Nebo e i castelli di Kerak e Shawbak. La Giordania ti aspetta con la sua ricca storia, la sua affascinante cultura e i suoi paesaggi mozzafiato. Ogni angolo di questo paese è un capitolo di una storia millenaria che sta aspettando per essere scoperto. Quindi, preparati per un’avventura che ti porterà nel cuore del Medio Oriente e che ti lascerà ricordi indelebili.

Scopri la Giordania

€730 Mosaici, Monte Nebo

Giordania express

Culturale, Storico 0 review(s) 5 giorni
€890 Specialità culinarie

Tesori della Giordania

Culturale, Deserto, Storico 0 review(s) 6 giorni
€1,210 Jerash

Giordania, lungo la strada dei Re

Culturale, Storico 0 review(s) 8 giorni
€1,340 Castello del deserto

Giordania, archeologia e natura

Culturale, Storico 0 review(s) 8 giorni
€1,210 Petra

Giordania, il Regno dei Nabatei

Culturale, Storico 0 review(s) 8 giorni